comune-magione
sistema-museo
CERCA
NEWSLETTER
 
 
NEWS
Archivio news
Torna alle news
dal 24 settembre 2017
PER INFORMAZIONI

INFO 
TEL: 075 8472403


"Pollicino” traccia nuovi sentieri nella promozione del teatro a Magione

Primo appuntamento in piazza Carpine domenica 24 settembre con musica, giochi, mercatini, performance e personaggi fantastici. Si prosegue al teatro Mengoni per tutto il mese di ottobre.


Primo appuntamento sabato 24 settembre con una grande festa nel centro storico del paese per la stagione teatro ragazzi "Pollicino, sentieri teatrali”, organizzata dalla Compagnia Teatrale Magionese in collaborazione con Comune di Magione e associazione PaneDentiTeatro.

Dalle ore 16 piazza Carpine si animerà di musica, giochi, mercatini, performance e personaggi fantastici grazie alla collaborazione con le associazioni Anonimi Perugini, Doremilla, Scuola x Genitori e L'ARCO. Alle 17.30 la compagnia Teatro Due Mondi porta in piazza il divertente spettacolo, a ingresso gratuito, "I musicanti di Brema alla ricerca di via dell'ospitalità”.

"La proposta di una stagione dedicata al teatro ragazzi – ha spiegato in conferenza stampa Giancarlo Suriani, presidente della Compagnia Teatrale Magionese – nasce dalla volontà di avvicinare più persone al teatro partendo proprio dai più piccoli. Abbiamo iniziato quattro anni fa con l’organizzazione di laboratori per ragazzi e adulti in collaborazione con l’associazione PaneDentiTeatro legata alla Fontemaggiore con cui abbiamo avviato progetti in comune già dal 2000. Il successo dell’iniziativa ci ha portati a iniziare questa nuova avventura teatrale”. "Tutte le attività che la Compagnia propone – prosegue – sono rese possibili anche dalla disponibilità di uno spazio, L’Officina Teatrale La Piazzetta sede della nostra associazione, ristrutturato grazie anche al contributo del Comune”.

"La stagione dalla Compagnia Teatrale Magionese – ha dichiarato Vanni Ruggeri, delegato alla cultura del Comune di Magione – coprendo con la sua proposta tutto il mese di ottobre, amplia l’offerta del Teatro Mengoni confermandone il ruolo centrale nel panorama culturale regionale".

A presentare il programma il direttore artistico Enrico De Meo, impegnato nel teatro ragazzi da 25 anni. "Nella scelta - ha affermato – sono stati due i fili conduttori: le emozioni e l’alta qualità degli spettacoli in programma, di cui molti pluripremiati. Dopo la giornata di festa del teatro in piazza si prosegue, dal primo ottobre, con cinque appuntamenti in cui si spazierà dalle favole classiche al puro divertimento fino alla proposta più poetica, quella finale, in programma il 29 ottobre "Sogno in scatola”. Uno spettacolo muto che strizza l’occhio al teatro di strada e farà nascere il desiderio di assistere a una seconda edizione. Si prosegue poi, nel 2018, con incontri riservati alle scuole”.

Nel suo intervento il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, ha ricordato l’importante ruolo svolto dalla Regione dell’Umbria nel consentire, grazie al finanziamento del suo restauro, che il teatro Mengoni potesse tornare a essere utilizzato da tutta la collettività.

Alla conferenza è intervenuto anche Paolo Orecchini, responsabile ufficio cultura del Comune di Magione

L’iniziativa vede il sostegno di: R.F.M, Cancelloni Food Service, Assicurazioni Generali Ag. Magione, Spazio Casa Magione, Umbra Pompe, Umbralabel, Moretti agenzia funebre, Caciotto macchine agricole.

Web Agency: Graficherò