comune-magione
sistema-museo
CERCA
NEWSLETTER
 
 
NEWS
Archivio news
Torna alle news
dall' 8 luglio al 10 settembre 2017
APPROFONDIMENTI

Scarica questo file fronte/retro
PER INFORMAZIONI

Museo della Pesca
TEL: 075 8479261


L'ANTICA TRADIZIONE DEL RICAMO SULLE RETI DA PESCA IN MOSTRA A SAN FELICIANO

La Scuola di filet a modano ha recuperato una pratica tramandata oralmente, e strettamente legata al mondo del lavoro del Trasimeno

 

  L'estate del Museo della Pesca sarà accompagnata da un'interessante mostra che coinvolge e vuole diffondere una particolarissima pratica, strettamente locale: dall' 8 luglio al 10 settembre "San Feliciano in rete: dalla pesca al ricamo" esibisce i lavori delle donne della Scuola di filet a modanoSebbene già insignita di diversi premi e riconoscimenti, la Scuola è di costituzione relativamente recente, se si pensa alle origini della pratica del ricamo attorno alle rive del lago. 

  A differenza delle più documentate e musealizzate scuole del Trasimeno - Isola Maggiore, Panicale e Passignano - dove le varie nobildonne coinvolsero le giovani locali nell'intento di trovar loro una mansione, e la possibilità di un piccolo reddito, fondando delle vere e proprie scuole; a San Feliciano l'introduzione del ricamo ha avuto una parabola ben più spontanea, fatta di pratica e di insegnamenti orali, per nulla legata al commercio dei manufatti ma, semmai, al lavoro degli uomini: fu a partire dal rammendo delle reti che si arrivò fino al processo decorativo delle stesse. La vera particolarità della Scuola di San Feliciano è quindi anche nella povertà dei materiali stessi: si tratta dell'unico caso nel Trasimeno in cui non si usa del filo nobile, ma lo stesso filo che è strumento di lavoro per i pescatori.

  A partire dalla fine degli anni '90 e, in successive fasi, varie donne di San Feliciano hanno raccolto i loro saperi tramandati e hanno cominciato a condividere i propri lavori privati riunendosi in Scuola, partecipando a varie esposizioni e, quel che più importante, tenendo incontri regolari mirati ad ampliare e a diffondere la tradizione di ricamo del paese alle nuove generazioni. E quale miglior luogo, se non il Museo della Pesca, per un'interessante e completa antologica della Scuola? 

  La mostra esporrà sia pezzi antichi che recenti lavori delle ricamatrici, strumenti di lavoro vecchi e nuovi, cenni sulla tecnica, video e quant'altro. Si prevedono, inoltre, lungo l'estate, incontri tematici specifici con le ricamatrici. La mostra è curata da Sistema Museo, ente gestore del Museo della Pesca, con la collaborazione di Antonella Catalano e di tutte le ricamatrici della Scuola di Filet a modano, Pro Loco San Feliciano e Cooperativa Pescatori del Trasimeno.

  L'inaugurazione avverrà sabato 8 luglio alle 18.00, con l'intervento del Consigliere comunale con delega alla Cultura Vanni Ruggeri; seguirà un momento conviviale.


Web Agency: Graficherò